6 commenti su “Ospedale Nuovo di Legnano: gioie e dolori

  1. Mi pare strano che fossero guasti proprio i differenziali della tipo 3A. Mi viene il dubbio che fosse pigiato il fungo rosso che agisce sulla bobina di sgancio che si vede nella foto, o che la bobina stessa fosse da riarmare con il pulsantino. In ogni caso si tratta di stazioni di ricarica un po’ obsolete e non idonee all’impiego in un garage pubblico. Meglio quelle tutte chiuse.

    • Il fungo rosso era correttamente premuto. Abbiamo provato anche a sganciarlo e si riagganciava fissandolo con la rotazione ma in entrambe le posizioni non rimaneva armato poi il differenziale.

      Comunque è parso pure a me molto strano che solo le prese SCAME non si alimentassero e per di più in due dei 3 armadietti provati (il terzo era chiuso con serratura) mentre l’industriale andava benissimo. Boh.
      Dubbio: ma se non si alimenta proprio un tubo, cosa succede? Ovvero (correggimi se sbaglio) la posizione di riposo dei differenziali è giù, cioè scollegato (aperto) e se non c’e’ tensione non rimane in posizione in alto chiuso, vero? Allora ho appunto il dubbio che non siano mai stati collegati i differenziali (e di conseguenza le prese dopo).

      • I differenziali “normali” stanno in posizione di chiuso anche senza tensione (a meno che non siano accoppiati con una bobina di minima tensione). A questo punto penso che il problema fosse la bobina a sinistra: andava riarmata a mano, prima di alzare la manopola del differenziale.

  2. Ma come ci si attacca a una industriale trifase, direttamente con cavo da trifase a Type 2; senza trasformatore???

    • No bisogna avere il ‘trasformatore’ cioè il cavo con a metà strada il box con l’elettronica che gestisce il dialogo fra l’auto e la rete elettrica (in gergo si chiama EVSE).
      Nessun’auto in commercio può caricarsi senza questo accessorio da una presa ‘comune’.

  3. pare che l’energia prodotta dalla tettoia non finisca all’ospedale… In generale, gli ospedali dicono che non è colpa loro dei costi di parcheggio perché sono gestiti da terzi :/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...