11 commenti su “Opel Ampera: dopo 145.000km superare ancora l’autonomia ‘di listino’

  1. Ottima esperienza, si dimostra anche come il miglior dispositivo anti-inquinamento sia sopra il pedale del gas!!
    Ne approfitto per riportare la mia esperienza:
    Batteria di 10 anni, 12kWh nominali (Residui=?)
    Autonomia dichiarata 90km, percorsi oltre 140.

    Questo non per vantarmi ma per dimostrare quanto un elettrico puro sia più efficiente di un ibrido.

  2. Bravo, capisco la tua soddisfazione, alla faccia dei Marchionne e dei petrolieri!

    piuttosto hai confermato i miei timori per le rotonde abbassautonomia. Ma sempre meglio di un semaforo rosso…

  3. anche io sono possessore di una ampera, auto GENIALE, che non e’ stata ben compresa anche da riviste quotate (vedi quattroruote). non riesco a capire perché le ibride che hanno una autonomia di 4km a 40 all’ora stiano avendo tanto successo, e l’ampera no. forse perché da due anni ho consumato in media 0,8 l/100km e la ibride 6l/100km?

    • Be’, non sono di certo auto confrontabili.
      Comunque se proprio si vuole farlo, costano non la metà ma un terzo.
      La ampera partiva da 42.000 euro, le ibride toyota da 13000…. ok, confrontiamo una berlina contro una citycar (yaris hybrid) ma è anche vero che le ibride hanno una disponibilità di gamma maggiore, io ad esempio ci fosse stata una citycar con powertrain erex di ampera avrei preso quello.

      Le ibride non si misurano con l’autonomia elettrica, non ha senso, hanno altri vantaggi e per molti sono l’unica scelta possibile (ad esempio per chi non può caricare a casa, perchè -altro svantaggio delle plugin erex- essendo solo a carica lenta non puoi pensare di occupare una colonnina pubblica per 5 ore).

      • dunque sei d’accordo con me: se le auto ad autonomia estesa avessero le strutture di supporto adatte: vedi colonnine di cui tanto si parla ma niente si fa,e si diffondessero come le ibride, sarebbero di gran lunga preferibili….

        • le colonnine stanno arrivano. 30 ad ottobre e 10 a novembre, diciamo che +40 in due mesi scarsi sono una buona crescita (e parlo solo di ENEL e di FAST).
          ovvio che le autonomie estese sarebbero preferibili ma se mi dici con infrastrutture allora ancora meglio le pure elettriche.

  4. Complimenti per l’impresa. Ho anche io una Ampera (2012) e devo dire che chilometraggi del genere sono davvero ragguardevoli. Per certi tratti sono riuscito a ottenere 8 KM/KW ma solo per piccoli spostamenti di una ventina di km su strade extraurbane con limiti tra i 50 e i 70 kmh e autovelox a raffica.
    ps: tu con la tua Ampera ricarichi dalle colonnine Enel? hai notato qualche problema recentemente con quelle da 3KW?

    • Grazie Leone per i complimenti.
      Per la mia ampera carico dappertutto, anche alle enel e non ho trovato problemi. Ma per motivi geografici le enel sono quelle che uso meno. L’ultima volta che ho caricato è stato a settembre 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...